• Home
  • Concorsi scuola si parte

Concorsi scuola si parte

Concorsi scuola si parte: domande probabili da fine maggio. Verso max 6/7 candidati e due controllori a classe

 

Il DPCM 26 aprile ha ribadito le norme in vigore sui concorsi pubblici. Grande attenzione da parte del personale della scuola, che attende un grande piano di immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2020/21.

Cosa prevede il DPCM 26 aprile 2020 per la fase 2: “per le procedure concorsuali pubbliche resta fermo quanto previsto dall’art. 87, comma 5, del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, e dall’art. 4 del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22”

Di conseguenza le procedure concorsuali pubbliche sono sospese fino al 18 maggio ma nel frattempo – come indicato nel Decreto Scuola – è possibile bandire i concorsi in quanto per “sospensione” si intende esclusivamente lo svolgimento delle prove concorsuali.

Attesi dunque entro il 30 aprile quattro concorsi per la scuola

Le domande di partecipazione

Le date per la presentazione della domanda saranno indicate nei bandi. Si pensa comunque di avviare la fase telematica di inoltro della domanda solo a fine maggio. Come si presenta la domanda – bisognerà pagare una tassa

Lo svolgimento delle prove

Posto che si pensa di rinviare le prove dei concorsi ordinari e della procedura straordinaria per l’abilitazione almeno ad ottobre, l’unica per la quale si pensa  a misure di sicurezza  è la prova del concorso straordinario per 24.000 posti nella scuola secondaria di I e II grado.

Un periodo “utile” potrebbe essere fine luglio – seconda metà di agosto. La prova infatti dura solo una giornata, ma si potrebbe pensare di non permetterne lo svolgimento in contemporanea per tutte le classi di concorso.

E in ogni caso dovranno essere assicurate tutte le condizioni di sicurezza, sia per i candidati che per i commissari della vigilanza. Si dovrà pensare quindi a piccoli gruppi (max 6 – 7 con due controllori)  a distanziamenti, a turnazioni, a sanificazione continua degli ambienti.

Misure che il Ministero pensa comunque di adottare già per gli Esami di stato della scuola secondaria che potrebbero svolgersi in presenza già a giugno, come già comunicato dal Ministro.

Analoghe misure di sicurezza saranno adottate in ambito universitario già nei prossimi giorni, come indicato nel DPCM 26 aprile.

“E’ altresì consentito l’utilizzo di biblioteche, a condizione che vi sia un’organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al
massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e che vengano adottate misure organizzative di prevenzione e protezione, contestualizzate al settore della formazione superiore e della ricerca, anche avuto riguardo alle specifiche esigenze delle persone con disabilità, di cui al “Documento
tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione” pubblicato dall’INAIL”

 

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/concorsi-scuola-si-parte-domande-probabili-da-fine-maggio-verso-max-6-7-candidati-e-due-controllori-a-classe/

UniCurs - Consorzio Universitario di Ricerche e Studi - Via Lombardia 50 - 92100 Agrigento (AG)

Tel. 0922 606218 - Fax. 09221836085 - Mail. info@unicurs.it - Pec. unicurs@pec.it

Copiright © 2018 Tutti i diritti riservati - Web Designer: Arch. S. Vinciguerra